Ascolta la nostra Radio!

Video Shiatsu
Video - Non solo Shiatsu!
Data pubblicazione

         "Shiatsu  come  impegno  Sociale!" 

                      

     

      

Lo Shiatsu, pur nascendo come pratica privata, ha presentato fin dall'origine caratteristiche che l'hanno aperto alla dimensione sociale.

La pratica faceva svanire lo schema sano-malato, confermava il benessere reciproco e giustificava l'affermazione:

"l'incontro con l'altro, col suo dichiarato male-essere, è la condizione affinchè l'energia vitale, con lo stimolo giusto (in questo lo Shiatsu è straordinariamente efficace), doni ad entrambi una sensazione di bene-essere."

Era lo spirito dello Shiatsu a creare le condizioni per un sentirsi meglio.

Lo sguardo abituale si depurava dai suoi condizionamenti culturali e sociali ed imparava a vedere l'altro, il diverso, non più come un soggetto emarginato, "di poco valore", ma bensì come un'opportunità d'incontro.

Lo Shiatsu ha agito in sintonia ad una rivoluzione culturale dei nostri tempi: vedere l'altro nelle sue diversità, anche radicali, non come un soggetto da sfuggire o al più da compatire ed aiutare ma come una manifestazione della vita che necessita della relazione adatta per sentirsi meglio.

Proprio nel sociale, nel panorama delle differenze, lo Shiatsu incontra i soggetti che emarginati e deprezzati, rendono l'incontro benefico e gratificante: quando la ragione non vede possibilità di condizioni migliori, il contatto Shiatsu fa emergere un nuovo benessere.

Per questo pratichiamo nelle case per anziani, nelle carceri, nelle comunità per giovani tossicodipendenti e sieropositivi, nei centri per disabili e per persone con disagi psichici. Ovunque incontriamo gli "altri", condividiamo le differenze nello spirito dello Shiatsu.

Quando ci siamo salutati lo abbiamo fatto con una memoria comune: le nostre storie si erano intrecciate e le diversità erano diventate radici comuni per un'esperienza di bene-essere.

Lo Shiatsu come pratica sociale conferma che ogni trattamento

arricchisce le nostre vite di senso, dignità ed affetto.

Perchè rinunciarvi? 

L'associazione di volontariato Shiatsu Do propone la pratica dello Shiatsu senza pregiudizi culturali, economici, sociali, affinchè le diversità diventino risorse per realizzare il proprio autonomo ed irrinunciabile progetto di vita. Siamo operatori con differenti percorsi formativi ed un intento comune: diffondere lo Shiatsu nelle situazioni emarginate per motivi economici e sociali!

Accademia Italiana Shiatsu Do

Il Blog dell'Accademia

E' nata la nuova rivista!

Shiatsu Do aderisce a Conacreis

Chi è online?

Abbiamo 57 visitatori e nessun utente online