Data pubblicazione

IL FUTURO PROSSIMO

Il nostro progetto pilota a Burj al Shemali ha fatto si che lo sguardo dell’Accademia Italiana di Shiatsu e della sua associazione di volontariato "Shiatsu Do Onlus" si rivolgesse alla realtà in cui noi operiamo.  Ne è nata la proposta di un Corso Professionale offerto alla Beit Atfal Assumoud ed alla Maarouf Saad Social Cultural Fundation che dovrebbe avere inizio il 31 marzo 2014. Avremo Waffa un’istruttrice dell’Accademia Shiatsu-Do, siriana e che dunque parla arabo, avremo corsi di Shiatsu a Beiruth per gli operatori sociosanitari di Assomoud che ne faranno richiesta, l’ambizione è di arrivare poco a poco a tutti i campi profughi sparsi nel paese e fare in modo che in ogni presidio socio-sanitario-culturale ci sia anche un operatore shiatsu professionista.

 

La situazione politica è ancora molto incerta e la vicina Siria in preda ancora ad una guerra che è di bassa intensità solo ai nostri occhi e ai nostri orecchi, perché i nostri media, dopo aver annunciato restituzioni di armi chimiche da parte di Assad ed accordi bilaterali non se ne occupano quasi più, in realtà la cosiddetta “bassa intensità” fa quotidianamente morti, feriti, esuli…. Tuttavia il nostro progetto va avanti e la speranza di un futuro di pace e ben-essere continua ad animare noi come tutti gli amanti della pace e di questi martoriati popoli.

Accademia Italiana Shiatsu Do

Il Blog dell'Accademia

E' nata la nuova rivista!

Shiatsu Do aderisce a Conacreis

Chi è online?

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online